Menu
Beauty Hairs tips

Capelli grassi? Ecco come prendertene cura

Chi ha i capelli grassi spesso vive la situazione con un certo imbarazzo: unti alla vista e, qualche volta, anche maleodoranti, si ‘appiccicano’ alla cute e perdono la piega con molta facilità. La cosa peggiore è che sembrano subito ‘sporchi’ e magari li abbiamo lavati il giorno prima o, addirittura, lo stesso giorno!

Il problema non è solo estetico: la produzione eccessiva di sebo toglie vitalità e salute alla vostra chioma e la cute è più soggetta a infiammazioni, irritazioni e a una sensazione di fastidioso prurito.

Quali sono le cause?
La prima, per cui vi consigliamo una visita dallo specialista, può essere di natura ormonale/genetica. Problemi come forti squilibri, dermatiti seborroiche & affini che vanno analizzati nel dettaglio per valutare la situazione nel suo complesso.

Esistono, tuttavia, tantissime cause che vengono definite ‘secondarie’ come una scorretta alimentazione, lo stress, i fattori ambientali e anche una serie di cattive abitudini come quella di… prendersi cura dei capelli con prodotti troppo aggressivi!

Sì, amiche, avete capito bene: a volte sono proprio le hair routine sbagliate a peggiorare la salute dei nostri capelli.

Facciamo chiarezza. Prima cosa importante da sapere: il sebo non è un nostro ‘nemico’, è una sostanza preziosissima che viene prodotta dalla cute per fare da barriera contro gli agenti esterni e lubrificare e impermeabilizzare i nostri capelli.

In condizioni di ‘balance’, ovvero di equilibrio, il sebo è quindi la nostra protezione naturale.
Quando, però, ne produciamo troppo, finisce per accumularsi su cute e capelli, con tutte le conseguenze di cui abbiamo parlato.

Volete sapere qual è l’errore più comune di chi soffre di cute grassa? Lavare i capelli con prodotti troppo aggressivi! Tante persone ancora pensano che il sebo vada completamente eliminato e si fanno lavaggi su lavaggi, insistendo con troppi prodotti e finendo con il creare quello che viene definito ‘effetto rebound’, ovvero di rimbalzo. Cosa significa? Che si produce ancora più sebo perché la cute si sente ‘attaccata’!

capelli grassiIl primo, fondamentale consiglio che vogliamo darvi è questo: l’obiettivo non è eliminare il sebo, ma riequilibrarne la produzione. Cosa bisogna fare? Effettuare una detersione frequente ma delicata, con uno shampoo che lavi e deterga bene, ma non aggressivo.
Lo Shampoo di Balique, ad esempio, è molto concentrato e ne basta pochissimo. Fa poca schiuma proprio perché non è diluito ed è adatto a lavaggi frequenti ma senza intaccare la salute del capello.
In questo modo, riuscirete a eliminare il grasso e le impurità, ma allo stesso tempo a regolarizzare la secrezione di sebo senza rimuoverlo troppo e irritare la pelle.

Oltre alla cura dei capelli, dovete però lavorare anche su altri fronti:

  • Preferite cibi freschi e ricchi di vitamine e sali minerali come zinco, calcio, rame
  • Non fumate
  • Trattenetevi: spesso chi ha i capelli grassi tende a toccarseli continuamente proprio per la sensazione di fastidio e disagio. Questa abitudine non fa che peggiorare la situazione, cercate di tenere lontane le mani!
  • Cercate di ritagliarvi del tempo per rilassarvi: lo stress è nemico della salute dei vostri capelli!

No Comments

    Leave a Reply