Menu
Libri & Letture

La lettura del weekend: ‘La cosa bella di avere una brutta giornata’, una guida per gestire le emozioni

E’ uscito il 18 maggio un nuovo libro che, in realtà, è più una guida pratica e illuminante.

Si intitola ‘La cosa bella di avere una brutta giornata’, un’affermazione a dir poco curiosa, che spiegheremo con le parole della sua autrice, la psichiatra e psicoterapeuta Anabel Gonzalez, esperta nel campo dei disturbi dissociativi e della gestione delle emozioni.

Lo scopo è darci dei consigli su come orientarci durante i momenti no, anche quando sembrano essere tanti e non passare mai.

Chi tra voi non li ha mai avuti? Vediamo un po’ se vi riconoscete in queste situazioni.

Ci sono giorni in cui basta un contrattempo, un piccolo incidente domestico, una discussione con il partner, un litigio con il capo, e subito perdiamo il controllo della situazione.
Come reagiamo? O sbottiamo perché non riusciamo a placare la rabbia, oppure ci ammutoliamo, reprimendo le emozioni fino a sentirci male.

Senza mezze misure, insomma.
E così una giornataccia diventa un periodaccio, e quelle emozioni che più ci spaventano come la paura, l’ansia, la rabbia, la vergogna, la frustrazione, il senso di inadeguatezza piantano le radici dentro di noi e prendono il controllo dei nostri comportamenti, come se fossimo dei burattini.

La verità è che anche le giornate più dure possono essere affrontate se impariamo a gestire le nostre emozioni.

Anabel Gonzalez nel suo libro spiega bene come il timone del nostro sistema emotivo sia nelle nostre mani.
Non dobbiamo soffocare le emozioni negative, né tentare a tutti i costi di fare buon viso a cattiva sorte, fingendo che vada tutto bene. Soffocare le emozioni ha un prezzo.

Accettare di provare quei sentimenti, e lasciarli abitare dentro di noi per tutto il tempo necessario, ci permette di imparare a regolare la nostra emotività.
Solo facendo un’accurata “manutenzione” delle nostre emozioni negative, infatti, potremo lasciar spazio a quelle positive e viverle pienamente.
E solo accettando di affrontare una brutta giornata saremo in grado di trasformare un momentaccio in un’opportunità, e un problema nel cambiamento che stavamo aspettando.

Quindi, ricapitolando: quando avete un momento no, prendete in mano questo libro e ridimensionate la situazione seguendo i consigli dell’esperta. Poi, per rilassarvi, una bella maschera ai capelli Balique in posa mentre leggete e passa tutto! ☺
Dedicare un momento di coccola a se stesse è davvero terapeutico per calmare i nervi e rilassarvi fino a vedere gli eventi sotto un’altra prospettiva.

No Comments

    Leave a Reply