Menu
Donne vere per davvero

RIPETETEVI ALLO SPECCHIO: LA BELLEZZA NON È QUESTIONE DI ETA’

La scusa dell’età è una delle principali cause di auto-sabotaggio. Imparate ad assecondare la vostra indole e sarete più libere e felici. 

Quante volte davanti a un vestito da indossare, un make up da provare, un taglio o una tinta da azzardare vi siete dette: “Non ho l’età!”

Bene, da oggi in poi vi autorizziamo a pronunciare questa frase solo se state cantando la canzone di Gigliola Cinquetti di Sanremo 1964. 

Dovete sapere che ‘la scusa dell’età’ è una delle principale cause di auto-sabotaggio delle proprie azioni.

Affermando di essere ormai ‘troppo vecchie’ per determinate scelte o esperienze, alimentiamo le nostre paure e influenziamo i nostri comportamenti.

Non è, ovviamente, solo colpa nostra. La società in qualche modo impone che a 20 anni si possano vivere certe esperienze che non sono più ‘consone’ a 40, 50, 60 anni. 

Stesso discorso per i look, il colore dei capelli, i posti da frequentare. 

Che poi, se ci fate caso, è come se ci si sentisse perennemente ‘indietro’ su tutto

Se a 30 anni non hai un lavoro fisso, cominciano le critiche.

Se a 40 anni non hai ancora fatto figli, ecco che ti chiedono sempre perché.

Se a 50 anni non hai una famiglia solida, sei strana.

Insomma, è come se la società avesse stabilito delle ‘tappe obbligate’ da convenzioni che dovrebbero essere ormai superate.

Chi ha deciso cosa va bene o non va bene per noi? Chi ha deciso come dobbiamo vivere?

Il problema delle convenzioni è che spesso creano nelle persone dei blocchi e dei disagi incredibili: ci si sente sbagliate, sempre ‘in ritardo’ su tutto oppure, al contrario, non adeguate agli standard che lo status quo richiede perché si è ‘alternative’, ribelli, diverse.

Beh, il segreto del benessere e del vivere bene la propria età è proprio questo: non basatevi su ciò che c’è scritto sulla vostra carta d’identità, ma fate quello che sentite, vestitevi come volete, acconciate i capelli da gitane, da punk rocker, o rasatevi a zero, se ne avete voglia. 

La libertà di espressione non ha età, così come il vostro spirito.

Balique parla di capelli, ma sapete quanto dicono di una persona i capelli

Le signore over 50 (ma anche over 40!) di una volta erano tutte acconciate allo stesso modo, capello corto e gonfiato. Una pettinatura ‘rispettabile e discreta’.

Oggi, per fortuna, vediamo tanta personalità: la stupenda attrice Andy Mac Dowell che si presenta al Festival di Cannes con una bellissima chioma sale e pepe con una disinvoltura che tutte dovremmo avere o una Lucia Bosè che, fino all’ultimo, si tingeva i capelli di blu come la fata turchina. 

Questa è la vera libertà: non dover rendere conto a nessuno delle proprie scelte, tantomeno estetiche. L’importante è saper prendersi cura di sé, assecondando i propri desideri.

Poi, per la cura delle vostre chiome – anche pazze, di qualsiasi colore siano – ci siamo noi! 😉 

No Comments

    Leave a Reply