Menu
Me time

Sbalzi d’umore in menopausa, ecco come sentirsi meglio

La menopausa, ormai si sa, è una fase molto delicata nella vita di una donna.
I cambiamenti fisici sono spesso piuttosto evidenti e, per affrontarli al meglio è importante – come ha spiegato la Dottoressa Monica Artoni nel suo articolo – curare l’alimentazione, fare sport e adottare una serie di buone abitudini di vita.

Un altro aspetto che spesso coglie le donne impreparate sono gli sbalzi d’umore legati proprio a una sorta di ‘depressione ormonale’ fisiologica.
A volte capita di passare da stati di euforia e di energia a stati di tristezza e stanchezza cronica improvvisa. Non è tanto piacevole, si finisce con l’arrabbiarsi con se stesse e anche con chi ci sta accanto, perché magari non capisce fino in fondo la situazione. Ci si sente frustrate e impotenti.
Prima di tutto, sappiate che siete in buona compagnia: ben 7 donne su 10 soffrono di questi disturbi.

E ora arriviamo al nocciolo della questione.

Perché in menopausa si soffre di sbalzi di umore?
La causa principale è proprio l’oscillazione degli ormoni. Essi regolano le funzioni del nostro corpo, compresa quella nervosa. In menopausa, si abbassano i livelli di estrogeni e di androgeni e questo comporta un generale calo del tono d’umore. Non solo: spesso cala anche il desiderio sessuale e aumenta la sensazione di spossatezza.

Cosa fare per alleviare i sintomi?
Prima di tutto, bisogna curare l’alimentazione puntando su alimenti ricchi di omega 3, vitamine e magnesio.
E’ importantissimo fare un’attività fisica regolare per stimolare la produzione di endorfine, che alzano il livello dell’umore e combattere il gonfiore da menopausa
Bere molta acqua, idratarsi riduce lo stress e aumenta l’energia
Fare il pieno di Vitamina D al sole, sempre con le dovute precauzioni e protezioni.
Prendersi sempre cura di sé, senza lasciarsi andare. Pelle e capelli devono essere trattati con amore.
Infine, manifestare il vostro affetto a chi vi vuole bene e… farsi abbracciare! E’ stato dimostrato che gli abbracci di oltre 30 secondi hanno un potere terapeutico, fanno tornare il buonumore!

Una piccola nota necessaria: se il problema diventa cronico e importante, è consigliabile rivolgersi a un esperto. Secondo le indicazioni della Fondazione Veronesi, la terapia ormonale a base di estrogeni più progestinici sembra quasi dimezzare il pericolo di depressione. Non abbiate paura di cercare aiuto!

No Comments

    Leave a Reply