Menu
YesWeekEnd

#YESWEEKEND 03 – SIRMIONE, LA PERLA DEL LAGO (E… DINTORNI!)

Care amiche dello #YESWEEKEND, ve l’avevamo promesso ed eccoci qui: dopo avervi portate con noi nel tour virtuale di Desenzano, il paese in cui vive la Ross, oggi ci spostiamo in un altro posto che, come vi avevamo anticipato, merita un articolo a parte perché è incredibile e pieno di cose belle da vedere e da fare!

Stiamo parlando di Sirmione! Ci siete mai state? Sapete che, in realtà, molti italiani non l’hanno mai visitata? 

Guardate le foto dall’alto: sembra un’isola incantata dispersa nel nulla e invece è una penisola sul Lago di Garda a sole due ore da Milano e poco più di un’ora e mezza da Venezia.

Sirmione

Dovete sapere che Sirmione è uno dei borghi più romantici e suggestivi di tutta l’Italia: pensate che, per entrare nel cuore del paese, bisogna attraversare il ponte levatoio del Castello Scaligero, una meraviglia!

Cosa vedere

Una volta arrivate nel centro storico, vi troverete catapultate in un’area pedonale con stradine piene negozietti carini, ristoranti buonissimi e scorci medievali da fotografare. 

C’è sempre una strana atmosfera da vacanza tanto che, fin dall’antichità, Sirmione veniva scelta come meta per godersi giorni felici di riposo.

Il poeta Catullo vi soggiornò a lungo, tanto che le Grotte di Catullo, che in realtà sono i resti di una villa romana che vi consigliamo caldamente di visitare (c’è anche un parco con uliveti secolari stupendi!) prendono il suo nome. Soprattutto in questa stagione, è meglio prenotare il vostro posto on line, così non dovrete fare file e, per arrivarci, potete anche prendere il trenino rosso che passa ogni 3 minuti davanti alle Terme. 

Anche Maria Callas amava Sirmione: c’è ancora la sua Villa (non visitabile) e a lei è dedicato un parco dove potete sdraiarvi nel verde all’ombra degli alberi per rilassarvi ‘vista lago’. 

Cosa fare

Una giornata alle Terme Aquaria: sono terme con piscine ad acqua calda che affacciano direttamente sul lago, imperdibili al tramonto per godersi uno spettacolo unico direttamente… in ammollo!

Aquaria Thermal SPA

Ci si arriva con una bella passeggiata di circa 10 minuti dal castello e, oltre al relax, sono ottime anche per trattamenti mirati. Infatti, seguono protocolli validati da medici dermatologi e sfruttano le risorse naturali del luogo, racchiuse nelle proprietà dell’acqua termale.

P.S: se siete in coppia, non potete perdervi la suite con una vasca Jacuzzi per farvi massaggiare a lume di candela, accompagnati da una bottiglia di champagne, fragole e fonduta di cioccolato…

Andare alla Jamaica Beach (e fare le foto #YESWEEKEND con la nostra Mini Box!): sembra di essere in Sardegna, acque verdi e trasparenti e pietre piatte che entrano nel lago… Invece vi trovate alla spiaggia Giamaica, un vero must per i local e ora anche per i turisti (meglio andarci di buon ora per trovare posto!). L’ideale è arrivarci in barca e non è impossibile: si può affittare per un giorno con tanto di ‘autista’ a seguito che si fermerà e vi farà fare il bagno! In alternativa, potete scegliere delle mini crociere panoramiche per fare un bel giro della costa con Sirmione Boats!

Un’escursione all’Isola dei Conigli: non lontano da Sirmione sorge un’isola speciale piena di… coniglietti bianchi, ormai abituati alla presenza dell’uomo! Si chiama Isola di San Biagio ma tutti la conoscono come Isola dei Conigli: un piccolo paradiso che merita una visita. 

Dove dormire

Hotel Olivi Thermae & Natural Spa: un hotel delizioso a conduzione familiare curato in ogni dettaglio e in una posizione strategica. C’è anche una Spa per concedersi dei bei trattamenti e massaggi, oltre che un tuffo in piscina.

Hotel Olivi Thermae & Natural Spa

Villa Pioppi: una casa del ‘900 fronte lago con terrazza solarium per un completo relax. Prendete nota: fanno anche un’ottima pizza servita in veranda!

Dove mangiare

Dove mangiare

La Rucola 2.0: nel centro storico, è il ristorante perfetto per una cena speciale e super romantica. Una stella Michelin, non è economico (conto sui 100 euro a testa) ma ne vale davvero la pena. I cibi vengono serviti in piatti artistici e particolari come sculture e molto altro ma non ve lo diciamo per non rovinarvi la sorpresa… Noi abbiamo provato il menù degustazione di mare: una favola!

La Pescheria Antonella: ve ne abbiamo già parlato nell’articolo su Desenzano ma ci troviamo già verso Sirmione, per cui, vi ricordiamo questa vera e propria pescheria che, di sera, si trasforma in un ristorantino di pesce freschissimo! (i crudi sono una bomba)

Marco e Daniela Time: non è proprio a Sirmione ma molto vicino, a Peschiera. E’ uno dei posti preferiti della Ross e Scozz, l’avrete visto spessissimo nelle loro stories! Sono fortissimi per i panini gourmet, ma anche taglieri, insalate… per un pranzo veloce, ma che non rinuncia alla qualità!

Il posto del cuore

Saremo nostalgici, saremo forse banali ma per noi è… Gardaland! Si trova vicino a Sirmione, a Castelnuovo del Garda ed è il must di tutti i bambini che sono cresciuti qui, è proprio un ricordo della nostra infanzia. Come faceva la canzone? “Il sogno dei bambini è andare a Gardaland!”. A causa della pandemia ha sofferto tantissimo, pensate a quante persone sono rimaste senza lavoro… Nella stagione estiva riapre seguendo tutte le procedure di sicurezza (anche qui, meglio prenotare on line per non fare la fila). E’ una bellissima esperienza sia per grandi che per piccini, ci sono tantissime attrazioni, giochi, colori, food… un tuffo nel divertimento! 

No Comments

    Leave a Reply